19 novembre 2009

Parliamo scozzese - LEZ. 1

Dopo sette mesi di permanenza in terra scozzese, eccoci giunti al capitol in cui mi metto sulla cattedra e cerco di darvi qualche consiglio su come parlare un perfetto scozzese!
Lingua strana lo scozzese, scicuramente piu’ dura e rude rispetto all’inglese studiato a scuola, ma sicuramente simpatico e...coinvolgente.

Pronti? Iniziamo dunque con qualche consiglio generale.

1- Parlate a velocita’ elevate. In mezzo ad una conversazione, immaginate di dover andare al piu’ presto in bagno a fare la pipi’, come se dovesse tagliarla corta con il vostro interlocutore.

2- Uso del fuck. Gli scozzesi ne abusano, in media dicono un fuck / fucking ogni cinque parole. Tale parola puo’ essere usata sia come esclamazione (What da fuck!) che come avverbio (Silent please! Are you still fucking talking?) che come aggettivo (I’m going to the fucking stadium).

3- L’uso prolungato del fuck ha come controindicazione il fatto che, quando la userete sistematicamente, sentirete il bisogno di qualcosa di piu’ volgare. Entreranno allora in vigore alcuni rafforzativi (come Get da fuck!, Fuckin Hell, Bloody fucking) di cui parlero’ nella prossima lezione.

4- Quando dovete rispondere SI’, mai dire YES. Qui in Scozia si dice Aye! Si pronuncia “ai”, e la a iniziale e’ piu’ lunga tanto piu’ il si’ e’ convinto (Did you do your homework? Aye!).

5- Se il vostro SI’ e’ veramente (ma veramente) convinto, potete unire le regole 2 e 4 rispondendo Fuck aye!

6- Quando fate un favore ed il vostro interlocutore vi ringrazia, mai dire You are welcome! Il vero scozzese risponde Nae bother! (leggi: ni’ boder), che corrisponde al nostro "Nessun disturbo".

7- Se invece il favour lo ricevete, non rispondete Thank you. Farete miglior figura rispondendo Cheers!

8- Ad inizio conversazione, dimenticate il How are you? Usate invece Hou fit doin’? o, se avete maggior confidenza, What’s the craic?
Alri modi per tradurre How are you?, usati spesso ma molto piu' rudi, sono: Hou ar ye? , Hou's aw wi ye? o meglio ancora Hou's it guan?

9- In ambiente internazionale, in cui fate molte conoscenze, il classico Where are you from? si trasforma in Where you fae?

10- Lo scozzese da’ pero’ il suo meglio nelle forme negative. No diventa Nea (leggi ni’), don't diventa dinnae (leggi dinne), can’t diventa cannae (leggi chenne) e did’t diventa didnae (leggi didni).
Esempi: How are you today? Nae bad! I cannae come to the library tomorrow. Did you have dinner yesterday? No, I didnea.

Per ora e’ tutto, in attesa della seconda lezione, esercitate l’orecchio ascoltando la versione scozzese di Star Trek.

15 commenti:

andima ha detto...

il punto 5 e' bellissimo :D

what's the craic e il Cheers si usano tantissimo anche in Irlanda.

del video non ho capito assolutamente una mazza! :S

Alekos ha detto...

Fuck aye Andima!!!

Del video non ho capito nulla nemmeno io, ne' il mio coinquilino inglese, quindi non preoccuparti.

Un aiuto. Presente nel video quando il tipo guarda il sedere della ragazza? Lei gli risponde "Are you keeking my arse?".
In scozzese KEEK significa "take a quick look" e ARSE (come comprenderai) vuol dire "ass"!!!

sara80 ha detto...

Your post rocks man!
Adoro lo scozzese, anche se its damned hard to understand sometimes, ken?!
Still struggling a wee bit even tho I've lived here for nearly 2years and a half!
Attendo con ansia la seconda lezione!!! :D

Alekos ha detto...

Mi ha ricordato il KEN, sara' oggetto della seconda lezione!
:D

Joan ha detto...

Really? Mi devo preoccupare (part 3) [rivolgersi a Michele per le altre 2 parti precedenti].

Comunque voglio imparare a parlare un po' Scottish, tanto qua lo stesso mi sto rovinando fra 10.000 accenti!

Anonimo ha detto...

Che bello lo Scozzese anche se è davvero tosto! :)
Poi hanno la "R" italiana, chiudono tutte le aperte... e la "AI" la pronunciano "Ei"..cmq è troppo divertente. Sono stato poco per cogliere le sfumature quindi aspetto con ansia nuove lezioni ;)
Che cosa strana proprio in questi giorni mi sto ascoltando la BBC scozzese per prendere confidenza con l'accento e tu te ne esci con un post sullo scozzese!
Tra l'altro mi pare che l'accento stretto di Glasgow sia ancora più arduo!
A presto...
Marcello.

ps: comunque Nae Bother, What's the craic e keek sono stupendi!! Il verbo Keek è una figa immensa!:)

Alekos ha detto...

Ciao Marcello!
Ebbene si', l'accento di Glasgow e' molto ma molto piu' tosto di quello del resto della scozia. Molto piu' forte e rude.

La gente mi prende in giro quando sostengo di riconoscere senza problemi una persona di Glasgow da una di Edimburgo, ma se hai un buon orecchio non e' affatto difficile.

Ti faccio un esempio. La forma negativa del verbo CAN, ossia CAN'T, come ho scritto nel post in scozzese diventa CANNAE.
Quelli di Edin lo pronunciano "chenne".
Quelli di Glasgow invece lo pronunciano "canna", ossia con A al posto delle E.

bacco1977 ha detto...

howye fooking cunt!!



Questo e' l'how are you irlandese...

Anonimo ha detto...

Confermo che l'accento di Glasgow e' incomprensibile.

Ho un colega che viene da li e dopo due anni e (quasi) mezzo ancora per me e' come se parlasse un'altra lingua rispetto l'inglese.

E' cosi' stretto che i miei colleghi Inglesi (cioe' del sud), non lo capiscono e chiudono la conversazione con lui con semplici yea, yea e poi se ne vanno.

Piu' ti sposti al nord, piu' la pronuncia si chiude, con il suono "a" che diventa "u", per esempio.

In cambio dove sto io (Southampton) il suono si scurisce (suono "i" che diventa quasi "o", esempio High street pronunciato Hoy struit).

Fantastico!

Paolo

andima ha detto...

@bacco
ma ne sei sicuro? no perche' cunt che io sappia e' una parola molto forte ed offensiva a Dublino, sara' che quello e' piu' il saluto dei knackers che della gente normale??:S

per lo slang dublinese, consiglio questo post scritto da un dublinese, dove l'how're u lo sintentizza in un Howaya!!

andima ha detto...

ops.. ho mancato un "proprio", vabbe' volevo dire che secondo me il saluto e' come hai scritto tu ma senza il fucking cunt, scusate per lo spam:)

bacco1977 ha detto...

@andima

era offensivo!
l'ho scritto apposta.

Zax (Andrea) ha detto...

non capisco quasi niente di tutto il video, quasi mi prendeva un colpo ! meno male che hai scritto che è difficile anche per gli inglesi, mi consolo un po'. Comunque, alla fine del video, ci sono i BORG ... giusto ?

Andrea
PS: la mia insegnante di inglese in Italia è scozzese, gli passo il link :-)

sara80 ha detto...

uff pero' nn si capisce na mazza!! ahaha...
he's deid captain! he's deid!! ahaha I love scots leid!

Mariabei ha detto...

Ci sono due libri divertenti(annuals) che escono a Natale : The Broons (le avventure di una famiglia di Glasgow) e Oor Wullie (le avventure di un ragazzino), pieni di termini scozzesi (scots).
Li troviamo ogni domenica anche nel Sunday Post... addirritura dal 1936!!
Io personalmente preferisco The Broons...